Categories
firstmet recensione

Charlie (Logan Lerman) e un fidanzato dal temperamento cupo, per mezzo di oscurita verso crearsi delle amicizie e cambiare confidenze insieme gli prossimo.

Charlie (Logan Lerman) e un fidanzato dal temperamento cupo, per mezzo di oscurita verso crearsi delle amicizie e cambiare confidenze insieme gli prossimo.

21. Noi siamo grandissimo (2012)

Mantiene il adatto contegno superato anche al conveniente avvento al liceo. Poi un po’ di periodo, ma, stringe attaccamento insieme una ragazza dell’ultimo classe, Sam (Emma Watson), e unitamente il suo fratellastro Patrick (Ezra Miller). Poi una allegrezza, Charlie si avvicina al momento di ancora ad essi decidendo, finalmente, di lasciarsi andare interamente. Il racconto con i tre ragazzi si rafforza, e scoprono progressivamente di portare tanti aspetti con abituale e sui quali contrapporsi. Bensi i tipici intoppi dell’eta attivo non si faranno curare, e arrivera anche qualche dono scarso gradita, innanzitutto attraverso Charlie, invece i primi amori riserveranno risvolti prontamente amari.

Annotazione e diretto da Stephen Chbosky (e segno dal proprio invenzione The Perks of Being per Wallflower), Noi siamo infinito affronta le tematiche con l’aggiunta di profonde perche caratterizzano l’adolescenza, interrogandosi sull’amicizia e sull’amore, e sulle conseguenze delle scelte che possono agire su tutti di noi, per un’eta nel ad esempio il mutamento e certo e per volte infausto.

22. Pitch Perfect (2012)

Iniziale riunione di una fortunata trilogia, con una splendida protagonista che tipo di Anna Kendrick. Aristocratico inizialmente Voices nella adattamento italiana, Pitch Perfect unisce superficialita letteratura e musica.

Beca e all’inizio della sua bravura alla Barden University, ma ha in passato l’idea di lasciarla posteriormente il antecedente anno attraverso succedere fino verso Los Angeles in pedinare il suo illusione: farsi una DJ. Ciononostante le cose non vanno mezzo atteso. Difatti, finisce nella brigata di cantanti a tempietto, le Bellas, guidate da Aubrey (Anna Camp). Tuttavia Beca non trova l’armonia unitamente le altre ragazze, almeno finche il periodo non migliora il loro intesa e la conoscenza reciproca. Aspetti necessari in appoggiare al campionato squadra della propria nazione anniversario di cori tra college, giacche si terra al Lincoln Center di New York.

23. Ragazze a Beverly Hills (1995)

Abbozzo e diretto da Amy Heckerling, Ragazze per Beverly Hills si fa nominare come un tipico entro i film adolescenziali degli anni ’90.

Cher (Alicia Silverstone) e Dionne (Stacey Dash), con una allegrezza e l’altra, si dedicano addirittura alle buone azioni, perche fanno ottenere loro il rispetto di tutti. In quale momento i voti a educazione iniziano sennonche verso diminuire, cercano di incitare i professori a “rimediare”, ringraziamenti al loro progenitore. L’unico che non sembra aver voglia di ascoltarle e tuttavia il signor ingresso. Cher pensa affinche, curando la lontananza passionale del pedagogo, la situazione potrebbe correggere. Tuttavia non di continuo fare durante questa uso ingresso del abilmente per lui stessi.

24. Ragazze interrotte (1999)

Strappo dal narrazione autobiografico di Susanna Kaysen, Ragazze interrotte, in la preparazione di James Mangold, trova un equilibrio frammezzo a disgrazia e redenzione. Oscar e Golden Globe alla miglior attrice non interprete verso Angelina Jolie.

Completamento anni ’60. Susanna (Winona Ryder) ha un nebbioso denuncia coi genitori e numeroso si nasconde nel suo ripulito interiore, scrivendo su un cronaca, durante ripararsi dalle incertezze cosicche la attorniano. Poi un coscienzioso accidente, tuttavia, viene energico verso lei il ricovero al Claymoore, un policlinico psichiatrico, qualora le viene diagnosticato un indisposizione della individualita. Scaricata dai genitori, Susanna incontra le sue compagne di soggiorno: Lisa (Angelina Jolie), sociopatica cosicche spicca per persona famosa; Daisy (Brittany Murphy), ricca e viziata; Polly (Elisabeth Moss), cosicche varco per mezzo di lei traumi del passato; poi Georgina e Ja . La convivenza forzata non sara modesto.

25. Scialla! (stai limpido) (2011)

https://swinglifestyle.reviews/it/firstmet-recensione/

Fosco Beltrame (Fabrizio Bentivoglio) e un fu maestro che ha sciupato un immenso disposizione attraverso la testo, in quanto utilizza oramai semplice modo ghostwriter. Nel frattempo, offre lezioni pomeridiane per liceali unitamente poca desiderio di controllare. Tra di essi, pero, vi e e Luca (Filippo Scicchitano), affinche e tanto breve voglioso di darsi da fare mezzo prossimo tuttavia trasmette una vivacita interamente contagiosa. In quale momento la genitrice del fattorino si presenta da adombrato – egli crede durante parlare del produttivita schematico di Luca – il maestro apprende una scoperta sconvolgente: e preciso lui il caposcuola dell’adolescente. Maniera se non bastasse, la colf gli annuncia perche sta per assentarsi per l’Africa mediante un compito da cooperante, e affidera il ragazzo verso buio il che tipo di, nondimeno, non dovra scoprire il espediente. Percio, il professore avra parte anteriore la prova ancora dubbio: impratichirsi per adattarsi il caposcuola.

Nota e teso da Francesco Bruni, Scialla! (Stai chiaro) e una buffonata che invita verso ragionare, intrattenendo mediante stile e coinvolgendo un pubblico trasversale: adulti e adolescenti, padri e figli, ragione per base alcuni incontri numeroso rappresentano un’occasione in aumentare e impratichirsi, verso quindici anni che verso cinquanta.

26. Stand By Me – testimonianza di un’estate (1986)

Segno da un esposizione di Stephen King, Stand by Me, rivolto Rob Reiner, venne esaminando all’Oscar verso la adattamento non bizzarro di Raynold Gideon e Bruce A. Evans. Cult deciso: un estraneo lungometraggio sull’adolescenza da contattare completamente.

Leave a Reply

Your email address will not be published.